Progetti Scuola Primaria

Ultimi progetti realizzati

Progetti Scuola Primaria

PROGETTO P.A.C.O.

Il progetto P.A.C.O. (potenziamento abilità cognitive operative) si propone un’analisi della classe da parte degli insegnanti, atta ad evidenziare i punti di forza ed i punti che maggiormente necessitano di supporto. Successivamente strutturare degli interventi mirati che possano innalzare il livello di apprendimento e consolidare le abilità già acquisite dagli alunni. Tale progetto coinvolge tutte le materie ed i docenti.

PROGETTO PROVE ZERO

Tale progetto si propone di ricercare e colmare eventuali disabilità ortografico-lessicali ed è svolto in collaborazione con il Servizio Sanitario Regionale.

History Lab – Progetto vivi la storia con Histoy Lab

Il nuovo anno scolastico avrà come filo conduttore un laboratorio storico che si avvarrà dell’esperienza di un archeologo. La sua funzione sarà di collegamento e presentazione di attività pratiche specifiche per ogni classe.

Obiettivo:

Stimolare nei bambini attraverso la sperimentazione l’interesse e la passione verso le diverse epoche storiche che hanno caratterizzato il mondo antico. L’iniziativa didattica è volta essenzialmente alla sperimentazione all’interazione diretta con i materiali, il tutto condito con un notevole apparato didattico di supporto ai loro interventi.

Play English in First Class

Il Collegio San Luigi propone ai genitori un nuovo progetto pilota: a partire dall’anno 2015 viene attuata una proposta didattica innovativa che prevede l’inserimento nella classe prima della scuola primaria di 4 ore di lezione in lingua inglese con insegnante madrelingua e di due ore curriculari con l’insegnante d’inglese. Il progetto inoltre coinvolge l’ultima classe della scuola d’infanzia per la quale è programmata un’ora la settimana di lezione tenuta da un’insegnante d’inglese madrelingua. Per informazioni rivolgersi alla segreteria.

Mi affido a te

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL BULLISMO NELLE SCUOLE

Certe frasi non devono essere scambiate con delle semplici scaramucce tra compagni di classe, normali antipatie tra bambini: così facendo si è fuori strada.
Sono affermazioni molto dirette e volutamente spietate che possono alla lunga minare l’autostima e soprattutto la felicità del bimbo e della bimba al quale vengono dette […………] Quello che un bambino pensa di sé dipende, in gran parte, da ciò che legge negli occhi degli altri; allora è lo sguardo degli altri nei suoi confronti, che va curato e coltivato.
Il disagio del bambino escluso, è latente e lentamente cresce fino a creargli seri problemi. I primi effetti dell’essere vittima di bullismo a scuola sono la mancanza di autostima e di considerazione di sé e delle proprie potenzialità, senso di frustrazione, di impotenza e profonda solitudine […………..] Tutte le strategie antibullismo mirano a rimuovere l’indifferenza dei presenti La ”vita”,afferma Albert Einstein “non è pericolosa per i pochi uomini che fanno del male, ma per i molti che stanno a guardare cosa succede”.
Quest’ anno ogni ragazzino di quinta diventerà “tutor” di un piccolino di prima: lo accompagnerà, lo farà giocare, lo aiuterà a conoscere gli ambienti scolastici e a famigliarizzare con essi [……………] In questo modo pensiamo, si possano far cadere gli istinti peggiori :quello di fare i “bulli” ed esercitare il potere nella sua forma più insulsa.
Dovremmo arrivare ad instaurare un minuscolo patto tra generazioni creando un microlaboratorio sociale.

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE 

In collaborazione con l’associazione culturale italobritannica di Bologna – Cambridge – il Collegio San Luigi si propone di far acquisire ai bambini della scuola primaria le prime due certificazioni  Young Learnes  (Starters e Movers) attraverso una preparazione apposita che mira ad un’approfondita preparazione grammaticale e lessicale per l’ingresso alla scuola secondaria di primo grado.

 

 

PROGETTO TEATRO IN LINGUA

Tutti gli alunni possono mettere alla prova le abilità linguistiche acquisite grazie al progetto “Play english, we play we learn” grazie alla messa in scena di spettacoli in inglese che mirano all’utilizzazione della lingua parlata e di copioni scritti appositamente dagli insegnanti madrelingua. I ragazzi assaporano l’unicità di uno spettacolo in inglese messo in scena all’interno dello splendido teatro Guardassoni, situato all’interno del Collegio.